Bari Sardo

Chiamato Barì sino al regno d’Italia, nasce come congiungimento di antichi villaggi sorti intorno alle chiese rurali di “Sant’Antine”, San Leonardo, Santa Cecilia e Santa Susanna, che individuano ancora quattro quartieri principali.
Barisardo sorge a circa 4 km dal mare; la sua dislocazione fu dettata dalla necessità di evitare frequenti incursioni vandaliche, a tutela delle quali venne fatta erigere, per decreto del Re di Spagna, intorno al XVII secolo, la Torre, costruzione troncoconica che si erge sullitorale.

Il litorale, che si estende per circa 10 km, ha inizio della località di “Cea”, continua con la zona di “Teccu”, formata da promontori di rocce basaltiche, prodotte dall’eruzione di un antichissimo vulcano, la cui bocca è sull’altopiano. La costa, che offre anche delle bellissime scogliere per gli appassionati dei fondali marini, si apre su dei lunghissimi nastri di spiagge sabbiose, tenuti insieme dal piccolo scoglio su cui sorge la Torre di Barisardo.
Feste e sagre
Luglio: Festa di S. Giovanni
8 Settembre: Beata Vergine del Monserrato
30 Settembre: Festa di S. Girolamo e S. Michele

I commenti sono chiusi